18/08/2017 - Ci sono utenti collegati.  
Castel Azzara sul Monte Amiata
Castell'Azzara
Home Cultura Borghi Storici Castell'Azzara
 

Castell'Azzara

Castel Azzara sul Monte Amiata

(Veduta in inverno)

 

Dalla Via Franchigena, superando il fiume Paglia, si accede all’Amiata risalendo le pendici dei monti di Castell’Azzara.

La porta d’accesso è l’imponente Sforzesca, una villa signorile fatta edificare dal Cardinale Alessandro Sforza
(1580) che ospitò Papa Gregorio XIII° e la sua corte.
Castellum Lazzari, deve il suo nome alla “Zara”, un gioco a dadi con il quale i conti Aldobrandeschi decisero le proprietà.
Posto alle falde del monte Civitella il paese domina la valle del Paglia.
Le viuzze si accavallano una sull’altra e sono dedicate a poeti e scrittori.
Nelle sue chiese, San Nicola e la Chiesetta dell’Oratorio, sono conservate tavole seicentesche di scuola senese.

Selvena è nota per gli imponenti ruderi della Rocca Silvana che sovrastano
l’area mineraria del Morone.