25/07/2017 - Ci sono utenti collegati.  
Monte Amiata in Toscana
Il Monte Amiata visto dalle Macinaie
Home Cultura Sistema museala Amiata
 

Il museo delle miniere di Abbadia San Salvatore

 

(La Miniera di Abbadia San Salvatore)

Cenni Storici/Contenuti:

La miniera di Abbadia è passata nell'arco della sua esistenza, durata quasi un secolo, attraverso alterne vicende: la fase pionieristica di ricerca del minerale sulla montagna dell'Amiata e dell'impianto metallurgico con capitali e tecnologie straniere, il cambio di proprietà da società privata a società pubblica, le lotte operaie ed infine il declino conclusosi alla metà degli anni settanta con la sua definitiva chiusura. Alla metà degli anni '80, intanto, comincia a prendere corpo l'idea di trasformare la miniera in museo minerario. Il Parco-Museo minerario, potrà dare al visitatore l'idea della grandiosità degli impianti e delle attrezzature minerarie che rappresentano un patrimonio di archeologia industriale importantissimo. Il museo minerario si trova nell'antico edificio della Torre dell'Orologio, che un tempo inglobava i vecchi forni Spirek. Con l'ausilio di pannelli illustrativi viene narrata la storia della miniera e della comunità di Abbadia San Salvatore dall'antichità all'epoca moderna; in particolare le tematiche espositive comprendono:

La Geologia (Sala 1)

L'Amiata e il mercurio (sala 2)

Storia di una miniera (sala 3)

Il lavoro in galleria e nell'impianto metallurgico(sala 4)

La salute (Sala 5)

ll progetto (sala 6)


E' visitabile anche il centro artiginale e di servizi dove possiamo vedere: la pesa, la mensa, il laboratorio analisi, l'edificio degli estrattori, il deposito delle bombole di mercurio, la scuderia, gli uffici della direzione e dell'azienda agraria ed il palazzo della direzione.

Particolarmente interessante ed emozionante la visita alla galleria LIV. VII condotta da ex minatori che hanno vissuto con grande intensità la vita della miniera.